Formazione permanente

Gli eventi formativi e informativi presentati in questa sezione rispondono alla necessità di aggiornamento professionale e crescita personale dei professionisti in campo socio-sanitario, riabilitativo ed educativo. Si avvalgono di collaborazioni nazionali ed internazionali che la nostra Associazione porta avanti da diversi decenni e sono rivolti all’integrazione di aspetti dell’arteterapia e della danzamovimentoterapia con altre discipline affini, così come all’approfondimento di temi specifici nel campo della relazione terapeutica, del linguaggio non verbale, della creatività e del rapporto tra corpo e arte.

ARTHUR ROBBINS

“ Arthur Robbins è stata una figura di grande rilievo internazionale per l’Arteterapia e ha giocato un ruolo speciale per la nostra Associazione.
L’ho incontrato nel 1980, in una stazione sperduta del New Hampshire dove lui, direttore del dipartimento di Art Therapy al Pratt Institute di New York, era venuto a prendere gli studenti che frequentavano il campus estivo. Fin da quel primo momento mi ha insegnato cosa volesse dire l’umanizzazione del rapporto docente-studente. In seguito ho conosciuto la sua capacità di risonanza empatica nell’incontro con l’altro, fosse esso all’interno di una difficile situazione emotiva, o di un’allegra situazione sociale. Sempre curioso di chi avesse di fronte, della sua diversità, delle sue origini e della sua storia, mi ha incoraggiata a raccontarmi e a scoprirmi.
É stato lui che ha sostenuto l’idea di aprire una scuola di formazione in Arteterapia, idea nata dal fruttuoso scambio con Maria Belfiore e Marilyn La Monica, docente del Pratt Institute, con cui abbiamo fondato Art Therapy Italiana.
La sua fiducia, il suo entusiasmo e la sua generosa presenza sono state fondamentali nell’avvio del nostro progetto. É anche grazie a lui se nel 1984 abbiamo lanciato il primo Summer Intensive Training Institute, a cui ha generosamente partecipato, insieme ad altri docenti del suo istituto.  Per molte estati ha continuato a venire in Italia con sua moglie Sandy, danzatrice e direttrice del Shadow Box Theater, per contribuire alla formazione dei nostri allievi e del corpo docente. É stato lui che, promuovendo l’uso di altre modalità nel contesto terapeutico, ci ha fornito lo spunto fondamentale per l’apertura, insieme a Debra McCall e Rosa Maria Govoni, del dipartimento di Danzamovimentoterapia all’interno di Art Therapy Italiana.
Arthur Robbins e sua moglie Sandy sono stati il cuore dei nostri corsi e seminari dal 1984 ininterrottamente fino al 2000, dopodiché hanno dovuto interrompere i viaggi intercontinentali a causa dei gravi problemi di salute di Arthur.
Nonostante la limitazione a viaggiare, Arthur è stato costantemente attivo, scrivendo moltissimi libri e ultimamente, durante la pandemia, realizzando video e webinar. Ha inoltre aperto un sito web dove ha raccolto alcuni articoli e molti dei suoi lavori artistici. Sì, perché non ha mai smesso di creare, dalle sculture in ferro con cui l’ho conosciuto, ai dipinti di grande formato, ai collage che, mi diceva, erano più facili da realizzare, anche in spazi più limitati e con minore energia. La sua scomparsa ha generato molta tristezza in tutti coloro che l’hanno conosciuto, un grande vuoto, ma anche il desiderio di farlo conoscere a chi non ha avuto questa rara e preziosa opportunità.”

Mimma Della Cagnoletta
Presidente e Membro Fondatore di Art Therapy Italiana

MATERIALI E STRUMENTI PER AT E DMT

Art Therapy Italiana è lieta di presentare un nuovo ciclo di webinar dal titolo Materiali e Strumenti per AT e DMT.
Gli incontri online sono rivolti ad arteterapeuti, danzamovimentoterapeuti, psicologi e psicoterapeuti, professionisti ed operatori in ambito sanitario e studenti ancora in formazione.
Questo il calendario delle tre serate che rientrano nel programma della Commissione Formazione Permanente ATI:

  • lunedì 9 maggioArgilla e bambini. Tecniche di lavorazione ed aspetti evolutivi – a cura di Elisa Castelnovo. Nelle due ore di corso online si alterneranno momenti pratici* e teorici, si sperimenteranno le dinamiche relative all’uso del materiale, si affronterà il tema della cottura degli oggetti e i suoi significati impliciti ed espliciti. Obiettivo: comprendere come le tecniche di lavorazione della ceramica possano rispecchiare importanti momenti evolutivi e come, se usate con cognizione, possano sostenere ed aiutare bambini e ragazzi nell’affrontare il percorso di crescita e le relative difficoltà.
    *è richiesto ai partecipanti di prepararsi un piccolo quantitativo di argilla
  • Lunedì 12 settembre – Viaggio nell’arcipelago degli stati polivagali. Alla scoperta della danza del sistema nervoso autonomo – a cura di Roberta Sorti. Durante il corso teorico-pratico si esploreranno, attraverso esperienze di DMT polivagalmente informata, i diversi stati del sistema nervoso autonomo e le energie che li abitano, con l’obiettivo di iniziare a conoscerne caratteristiche e risorse per affrontare le diverse situazioni dell’esistenza. Considerando il sistema nervoso autonomo sempre presente e attivo nell’aiutarci ad affrontare le sfide della vita di ogni giorno “tutto ciò che dobbiamo fare è imparare a danzare tra queste diverse energie.”
  • Lunedì 19 settembreDalle prime connessioni corporee all’essere vertebrati – a cura di Anna Zanolli. Il corso teorico-pratico parte dall’assunto che il movimento non dipende soltanto da muscoli e ossa, ma da come le parti del corpo si connettono e trovano un’integrazione che segue delle linee evolutive. I partecipanti verranno guidati nell’esplorazione delle prime connessioni corporee e nella sperimentazione di come, da queste basilari esperienze di movimento, nascano la curiosità e il desiderio per “andare nel mondo da vertebrati”.

Docenti:
Elisa Castelnovo: artista, arteterapeuta e terapista della riabilitazione psichiatrica, dal 2010 si dedica all’uso dell’argilla in contesti di cura, scolastici e di Arteterapia. Dal 2015 collabora con la Fondazione Lene Thun come ceramista responsabile del laboratorio di ceramica del reparto di oncoematologia pediatrica all’Ospedale San Gerardo di Monza, e dal 2020 conduce un laboratorio di ceramica online con il reparto di neuropsichiatria infantile dell’ospedale di Varese.

Roberta Sorti: Psicologa, Psicoterapeuta, Danzamovimentoterapeuta ATI APID, diploma di Art psychoterapist, Goldsmiths’ College, London University. Training in dramma terapia presso l’Herdfordshire College, London. Performer di teatro danza negli anni ’80-’90. Esperta di scrittura terapia. Docente e Supervisore ATI, APID e IPSE. Consulente presso Istituzioni nell’ambito della salute mentale, della disabilità e nella cura dei disturbi del comportamento alimentare. Docente nell’ambito della formazione per operatori socio-sanitari. Conduce la sua pratica professionale privatamente.

Anna Zanolli: Anna Zanolli già psicomotricista, ha conseguito il diploma di DMT e quello di ART Psychotherapist  Goldsmith’s College dell’università di Londra, presso la scuola di Art Therapy Italiana. Certificato rilasciato da Janet Adler per il percorso formativo fatto con lei e quello sul KMP (Kestenberg Movement Profile) rilasciato da Susan Loman. Ha partecipato a numerosi laboratori sulle connessioni corporee con Peggy Hackney, approfondendone le applicazioni alla DMT. È socia e supervisore APID. Ha lavorato per molti anni con le istituzioni prevalentemente nel lecchese, dove adesso, esercita in pratica privata.

Luogo: incontri online

Orario: 19-21

Costo: €25 per i soci ATI, €30 per i soci APID e ApiArt, €35 per gli esterni

Il webinar sarà attivato con un numero minimo di 6 partecipanti

Si prega di dare l’adesione entro il lunedì precedente alla data dell’incontro

Per informazioni e prenotazioni: segreteria@arttherapyit.org

FORMAZIONE AVANZATA

Il Master inizierà ad Agosto 2022 e terminerà ad Ottobre 2023.

L’iter formativo é descritto in dettaglio cliccando QUI

Per informazioni e prenotazioni del colloquio scrivere a formazione.avanzata@arttherapyit.org

I NOSTRI DOCENTI